Regolamento mostra

  • La Fiera RETTILI DAL MONDO è una manifestazione che consente la cessione gratuita e lo scambio di piccoli mammiferi, rettili, anfibi, invertebrati, pesci
  • All'interno della manifestazione Rettili dal Mondo sarà possibile vendere, cedere e scambiare piante, attrezzature, accessori, mangimistica, libri e gadget.
  • Qualsiasi specie, animali o piante, che rientri nelle liste di protezione C.I.T.E.S. (Convenzione di Washinghton allegati I e II) o nella lista relativa alla Convenzione di Berna dovrà essere tassativamente accompagnata dalla relativa documentazione in originale come previsto per legge.
    E' opportuno dotarsi di lettore di microchip qualora si espongano esemplari così identificati.
  • È obbligatoria, per tutti i detentori di esemplari elencati nelle liste CITES, la corretta compilazione e il possesso del registro di detenzione di esemplari vivi e morti CITES per gli allegati A e B del reg.ce 338/97.
  • E' assolutamente vietato, esporre, vendere o anche solo portare all'interno della fiera, qualsiasi specie inclusa nella LISTA DEGLI ANIMALI PERICOLOSI espletata dal Decreto ministeriale del: 19-04-1996, 15-05-2001, 03-07-2003 ovvero:
    • Cheloni (tartarughe)
      • Macroclemys temminckii (tartaruga alligatore)
      • Mauremys taspica
      • Chelydra serpentina (tartaruga azzannatrice)
    • Sauri
      • Heloderma ssp (Mostri di Gila)
    • Varani
      • Tutti i generi, tutte le spiecie
    • Ofidi (serpenti)
      • Boidi -Eunectes murinus (anaconda verde), Python reticolatus (Pitone reticolato)
      • Elapidea –tutte le specie
      • Viperidae–tutte le specie
      • Crotalidae- tutte le specie
      • Colubridae - Atractaspis tutte le specie, Thelotornis kirtlandii, Dispholidus typus
  • In mancanza di un decreto attuativo, per determinare l'appartenenza di aracnidi a specie di importanza medica così come indicato dalla L. 213/2003, sarà utilizzata la lista A “Aracnidi vietati” (vedi sotto), così come determinati nel 2004 dalla Commissione di Esperti costituita presso il Ministero della Salute, pertanto ai sensi dell'articolo 1, comma 2 della legge 1 agosto 2003, n. 213, non sono ammessi nei locali della manifestazione specie di aracnidi appartenenti ai seguenti generi:
    • ORDINE: ARANEAE
      sottordine:Mygalomorphae (Orthognatha)
      • Famiglia DIPLURIDAE
        - Genere Trechona (tutte le specie)
      • Famiglia HEXATHELIDAE
        - Genere Atrax (tutte le specie)
        - Hadronyche (tutte le specie)
        - Macrothele (tutte le specie)
      • Famiglia ACTINOPODIDAE
        - Genere Missulena (tutte le specie)
        - Famiglia THERAPHOSIDAE
        - Genere Harpactirella (tutte le specie)
    • Sottordine Labidognatha (Araneomorfi)
      • Famiglia MITURGIDAE
        - Genere Cheiracanthium (tutte le specie)
      • Famiglia CTENIDAE
        - Genere Ctenus (tutte le specie)
        - Phoneutria (tutte le specie)
      • Famiglia SICARIIDAE
        - Genere Loxosceles (tutte le specie)
        - Sicarius (tutte le specie)
      • Famiglia THERIDIIDAE
        - Genere Latrodectus (tutte le specie)
    • ORDINE SCORPIONES
      • Famiglia BUTHIDAE
        - Genere: TUTTI
      • Famiglia DIPLOCENTRIDAE
        - Genere Nebo (tutte le specie)
      • Famiglia SCORPIONIDAE
        - Genere Hemiscorpius (tutte le specie)
  • Gli espositori possono esporre volatili solo dopo aver ricevuto parere favorevole nonchè autorizzazzione scritta da parte dell'organizzazione.
  • Gli espositori sono autorizzati all' esposizione ed alla cessione gratuita e allo scambio di:
    • Rettili, Anfibi, Invertebrati e Piccoli mammiferi.
    • Attrezzature correlate all'ambito terraristico.
    • Piante Carnivore, Bonsai e Piante decorative per terrari.
    • Libri, riviste, e gadget correlate alla terraristica in generale.
  • E' proibito l'accesso a cani, gatti ed altri animali non espressamente autorizzati.
  • Gli animali esposti dovranno essere presentati in contenitori idonei alle dimensioni e alle esigenze delle singole specie, atti a consentire movimenti agevoli ed il benessere generale degli stessi, si deve disporre di una fonte di acqua potabile per le specie che la richiedono. E' consentito l'alloggiamento di un solo animale per terrario, vaschetta o fauna box (tranne che per invertebrati, pesci, piccoli mammiferi, piccoli sauri ed anfibi). I trasportini, le teche e i terrari devono avere i lati ed il retro possibilmente coperti per ridurre lo stress agli animali. Se necessario le teche devono essere munite di un sistema per mantenere la temperatura adeguata all'animale ospitato. I contenitori devono essere forniti di un idoneo substrato che garantisca appropriate condizioni igieniche. Ogni terrario/box/contenitore deve riportare obbligatoriamente il nome della specie, il sesso (se conosciuto) e la provenienza (CB/WC), dell'esemplare in esso contenuto e facoltativamente il nome comune, l'età, la dimensione da adulto e la provenienza geografica.
  • E' vietato maneggiare serpenti od altri animali per operazioni che non siano strettamente necessarie (pulizia, sessaggio, controllo dello stato di salute), e le stesse dovranno essere fatte nel minor tempo possibile, onde evitare inutili stress all'animale.
  • Animali giudicati in precario stato di salute o solo sospettati tali saranno allontanati dai locali della manifestazione.
  • Per esigenze tecniche la planimetria della fiera nonché la disposizione dei singoli espositori può subire variazioni senza obbligo di preavviso da parte dello Staff.
  • Ogni espositore è responsabile dei danni causati a persone, cose o animali per incuria o disattenzione e obbligato al rispetto delle normative vigenti. Qualora, a causa delle loro azioni, ne vada di mezzo la manifestazione, potranno essere richiesti eventuali danni.
  • Gli espositori sono responsabili dei propri materiali ed animali esposti in fiera. L'organizzazione non risponde di oggetti o animali di valore in caso di furti, smarrimenti o fughe.
  • E' ASSOLUTAMENTE VIETATO esporre animali all'infuori degli spazi dedicati e.o vendere scambiare cedere qualunque cosa se non si è espositore.
  • E' vietato smantellare gli stand prima della chiusura al pubblico (ore 21:30 della domenica), quando la manifestazione sarà conclusa
  • E' VIETATO fare volantinaggio “statico” all'interno della fiera, non è possibile cioè distribuire materiale pubblicitario da posizione fissa (es. all'ingresso o nei crocevia tra i tavoli); è altresì consentito fare volantinaggio "itinerante".
  • E' VIETATO fare fotografie al pubblico con animali addosso, a maggior ragione se a scopo di lucro.
  • E' VIETATO alimentare gli animali all'interno della fiera con roditori vivi e/o morti. E' permessa l'alimentazione dei sauri con grilli o altri insetti.
  • Ogni espositore è responsabile in proprio del rispetto della legge e del regolamento. La mancata osservanza dello stesso sarà punita a norma di legge e/o con l'allontanamento dalla manifestazione.


Ricordiamo agli espositori di portare al seguito adattatori elettrici e prolunghe (a norma CEE) in quanto, anche se tutti i tavoli sono forniti di corrente elettrica il punto luce potrebbe non conincidere con la propria posizione.

Si ringrazia gli agenti del Comando CITES (Guardia Forestale) di Bari per la preziosa collaborazione nella stesura di questo regolamento.

Costi Manifestazione:

Visitatori:

- Adulti 5 €€
- Bambini fino a al metro GRATIS

Espositori:


- Tavolo 50x200cm 25€€

Ogni espositore ha libero accesso alla manifestazione insieme ad 1 accompagnatore.
La direzione, quindi gli organizzatori, si riservano il diritto di selezione sia nei confronti degli espositori che nei confronti dei visitatori.
Orari manifestazione:

- Ingresso espositori dalle ore 7.30
- Ingresso per il pubblico dalle ore 9.30
- Chiusura ore 21.00